Hint: Use 'j' and 'k' keys
to move up and down

Almost Human

Tears of Steel - Blender Foundation’s fourth short Open Movie

"Tears of Steel" was realized with crowd-funding by users of the open source 3D creation tool Blender. Target was to improve and test a complete open and free pipeline for visual effects in film - and to make a compelling sci-fi film in Amsterdam, the Netherlands.

The film itself, and all raw material used for making it, have been released under the Creatieve Commons 3.0 Attribution license. Visit the tearsofsteel.org website to find out more about this, or to purchase the 4-DVD box with a lot of extras.

(CC) Blender Foundation - http://www.tearsofsteel.org

Duration: 12 minutes. Available also in HD and DCP 2.35:1, Dolby 5.1.

Age: Suitable for 12 years and older. 
Language: English spoken
Production: Blender Institute

Producer: Ton Roosendaal
Director & Writer: Ian Hubert
Director of Photography: Joris Kerbosch
Composer: Joram Letwory

Starring: Derek de Lint, Sergio Hasselbaink, Rogier Schippers, Vanja Rukavina, Denise Rebergen, Jody Bhe, Chris Haley

Crew: Andreas Goralczyk, David Revoy, Francesco Siddi, Jeremy Davidson, Kjartan Tysdal, Nicolo Zubbini, Rob Tuytel, Roman Volodin, Sebastian Koenig, Brecht van Lommel, Campbell Barton, Sergey Sharybin.

Project funding: Blender Foundation, 
Netherlands Film Fund, Cinegrid Amsterdam

Premium Sponsor: Google
Main Sponsors: NVIDIA, Hewlett-Packard Workstations, Camalot AV Services, BlenderGuru.

https://www.facebook.com/mango.open.movie (Facebbok page)
https://plus.google.com/112059823531133148949/ (Google+ page)



L'avanzata del free software "Non rinunciate al controllo"

QUANDO ha iniziato a “smanettare” con l’open source, Stefano Zacchiroli era poco più di un ragazzino. A quei tempi, studente di Informatica all’Università di Bologna, non avrebbe mai immaginato che nell’arco di una decina d’anni sarebbe diventato il leader di Debian, uno dei più importanti progetti per la distribuzione del software libero. Un’istituzione, per chi conosce almeno i fondamentali dell’universo open source. Oggi Zacchiroli vive a Parigi, dove oltre a dirigere la vivacissima comunità di programmatori insegna Informatica all’Università Paris Diderot. Repubblica.it lo ha raggiunto per farsi raccontare il presente del software libero e provare a immaginarne il futuro. Un futuro in cui  -  avverte Zacchiroli  -  gli utenti dovranno sviluppare un maggiore senso critico, se non vogliono correre il rischio di rinunciare ogni giorno a un po’ della loro libertà.

[…]



The Story of Linux: Commemorating 20 Years of the Linux Operating System

(di TheLinuxFoundation)



Sicurezza e GNU/Linux: tipologie di attacco

Prima di parlare di come proteggere un software, è bene capire da cosa un software va protetto. Possiamo distinguere grossolanamente i tipi di attacco informatico in tre categorie:

1. Attacchi che sfruttano la “buona fede” dell’utente (social engineering);

2. Attacchi che sfruttano una falla (vulnerabilità) involontaria del software;

3. Attacchi che sfruttano un difetto di progettazione del software, di un protocollo di comunicazione o di un formato dati (by design);

4. Attacchi che sfruttano una configurazione debole (o persino del tutto errata) del software.

[…]



Al Jazeera, prima tv in Creative Commons

Il 27 dicembre 2008, alle 11.30, 50 jet ed elicotteri israeliani cominciarono a bombardare la striscia di Gaza. Una guerra che sarebbe durata 3 settimane era appena iniziata. Contemporaneamente, negli uffici dell’emittente araba Al Jazeera a Doha (Qatar), un uomo di nome Mohamed Nanabhay, 31 anni, attuale direttore del sito inglese dell’emittente, stava per prendere una decisione che avrebbe riscritto le regole del giornalismo mondiale. Al Jazeera era l’unica tv a Gaza. La decisione di Nanabhay era la seguente: mettere tutto il materiale riguardante il bombardamento online con licenza Creative Commons.

[…]



Dalla Sardegna la tv open source

Si chiama Creativù e permette di sfruttare la Rete per creare un proprio canale televisivo.

3 anni fa

Tagged with:  #news  #opensource



Is Internet Explorer 9 a modern browser?




L’ADUC contro Microsoft: è troppo difficile ricevere il rimborso di Windows

Siamo abituati a leggere su blog quali Groklaw, oltre alle beghe fra le grandi aziende del settore informatico, anche delle vicende riguardanti gli utenti comuni che cercano di far valere il proprio diritto a ricevere un rimborso per la preinstallazione di Windows.

Per una volta, è l’Italia a fare notizia, grazie all’ADUC e alla sua class action controMicrosoft.

[…]

3 anni fa

Tagged with:  #opensource



Jimmy Wales: gli app store sono un pericolo

Secondo Jimmy Wales, il fondatore di Wikipedia, il modello degli app store costituisce un pericolo per la libertà della stessa Internet, minaccia, a suo modo di pensare, ancor più immediata che quella attuata dalla parziale mancanza di Net neutrality.

[…]

3 anni fa 1 notes

Tagged with:  #opensource